logo
ACCEDI

Occupazione, a giugno oltre 100mila nuovi posti di lavoro nel settore ristorazione

Nel mese di giugno sono stati creati oltre 100mila posti di lavoro ed è la ristorazione a trainare questa tendenza positiva. Tuttavia, per una posizione su quattro non si trova personale qualificato. I dati sono stati elaborati e diffusi da Excelsior Unioncamere.

I dati Excelsior sui fabbisogni occupazionali delle imprese nel mese di giugno parlano chiaro: a trainare la domanda di assunzioni è la filiera turistica ed in tale ambito il ruolo di primo piano spetta alla ristorazione con 101mila nuove assunzioni, oltre il 20% di quelle totali, che ammontano a 473mila” dichiara FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi. “Il fatto più preoccupante è che in un caso su quattro le imprese hanno difficoltà a trovare figure professionali adeguate al profilo richiesto, soprattutto tra il personale di sala”, conclude la Federazione.

A corroborare il ruolo trainante del settore, anche i dati relativi all’indice del fatturato del primo trimestre 2019 delle imprese che erogano servizi di ristorazione (bar, ristoranti, mense). Il dato è risultato pari a 91,8 segnando una variazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del +2,6%.

Se sogni un futuro nel mondo della ristorazione, diventa chef con il nostro corso professionale (qualifica riconosciuta dalla Regione Campania).

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

× How can I help you?